Mappa non disponibile


Data - 09/10/2019
Ora - 14:00 - 18:30

Luogo
Hotel Lucrezia Borgia - Sala Helene


Scarica la brochure in pdf dell’evento

 

Nel corso degli ultimi anni si è assistito, nell’ambito della responsabilità professionale “sanitaria”, ad un massiccio incremento del numero di sinistri, fenomeno che ha causato la consequenziale reazione delle compagnie assicurative le quali, per far fronte all’aumento esponenziale del costo dei risarcimenti, hanno in alcuni casi avviato misure di “autotutela” volte ad imporre elevate franchigie a carico degli assicurati oltre ad una serie di clausole tendenti a delimitare la copertura assicurativa.In tale contesto si inserisce, la legge 8 marzo 2017, n. 24, la cosiddetta Legge Gelli, la quale introduce una rete di “copertura assicurativa obbligatoria”, a carico delle strutture e degli esercenti le professioni sanitarie, idonea, ad arginare quel fenomeno detto “medicina difensiva”, garantendo al contempo il risarcimento dei danni cagionati ai pazienti. Con tale normativa si è cercato, attraverso l’obbligatorietà dell’assicurazione, di indirizzare gli sforzi degli operatori sanitari, alla sola cura degli assistiti ed a permettere un maggior controllo del rischio ed una più effettiva tutela del paziente/danneggiato.
Ma come funzionano e cosa sapere per fare la giusta scelta?

posti disponibili 25 di 70

Prenotazioni

Le prenotazioni sono chiuse per questo evento. Qualora vi fossero ancora posti disponibili, sarà possibile iscriversi direttamente nella sede dell'evento.